6 proprietà benefiche del tonno fresco

Oggi parliamo di uno dei pesci più famosi ed ambiti nel mercato mondiale. Presente in quasi tutti i mari del mondo, il tonno può raggiungere dimensioni imponenti. Pensate che la maggior parte del tonno rosso del Mediterraneo, la specie di tonno con la carne più pregiata, viene acquistata per il mercato Giapponese, dove nel leggendario mercato del pesce Tsukiji, a Tokyo, viene battuto all’asta a cifre folli. A maggio di quest’anno, per esempio, un tonno di 278 kg è stato venduto per la modica cifra di 2.7 milioni di euro (333,6 milioni di yen).

Ma ci sono diverse cose che forse non sapete sul tonno, eccone alcune

Aiuta a mantenersi in forma

Con il suo elevato indice di sazietà, è un cibo particolarmente indicato per chi vuole seguire una dieta equilibrata e non ama esagerare a tavola. Come condimento per la pasta, in un insalata, o anche così com’è, ci fa sentire sazi e ed è facilmente digeribile.

Inoltre, il fatto di essere ricco di acidi grassi essenziali Omega 3, EPA e DHA (alcuni tra i cosiddetti grassi buoni), permette di tenere controllato il livello di colesterolo cattivo nel sangue.

È fonte di preziosi minerali e vitamine essenziali

Per via dei sali minerali contenuti nella sua carne (selenio, fosforo, magnesio, sodio) il tonno aiuta il nostro organismo ad assimilare ferro e calcio, due minerali fondamentali.

Grazie all’apporto di Vitamine B12, PP, D ed E, il tonno può anche essere considerato una buona fonte di vitamine.

Migliora l’umore

Gli Omega 3 contenuti nel tonno non servono solo a tenere controllato il colesterolo, ma agiscono come dei veri e propri anti-depressivi naturali ed hanno anche un’azione efficace nel combattere l’ansia. Insomma, non ci sono scuse, per superare una delusione d’amore da oggi non ci getteremo più sul barattolo della Nutella, ma ci prepareremo una tartare di tonno!

Mantiene in salute le ossa e sostiene la massa muscolare

Abbiamo appena accennato alla presenza di calcio nella carne del tonno, ma in questo caso esaltiamo la sua capacità di mantenere in salute le ossa ed essere un’arma efficace nel combattere artrite, osteoporosi ed altre malattie delle ossa.

Ricco in proteine, inoltre, il tonno è anche un must nella dieta di ogni sportivo, poiché è ottimo nel sostenere e preservare il tono muscolare.

Riduce il rischio di contrarre diverse malattie

Questa è la preferita di ogni genitore per convincere i propri figli a mangiarlo: il pesce contiene gli Omega 3, quindi rende più intelligenti e migliora la memoria. Anche in terza età, però, il consumo di tonno può portare molteplici benefici al nostro cervello. Aiuta infatti a prevenire il verificarsi di malattie degenerative, come la demenza senile e l’Alzheimer.

Il tonno è anche un alimento molto utile per prevenire le malattie cardiovascolari. Recenti studi hanno evidenziato che il Tonno è un prezioso alleato anche nel prevenire il manifestarsi del cancro al seno.

È buono!

Insomma, tutto questo non avrebbe senso se il tonno non fosse anche un cibo buonissimo, forse il più gustoso tra i pesci azzurri! Un’insalata di tonno non è solo un toccasana, per via dei sali minerali, degli Omega 3, delle vitamine e delle proteine di cui è ricco. La carne del tonno è anche (e sopratutto) una prelibatezza, che può essere reinventata ogni volta che la prepariamo, consumata cruda o cotta, darà ogni volta risultati diversi in termini di gusto e profumo!

Il tonno è un elemento di grande valore nella dieta mediterranea, specialmente cotto alla griglia o in padella, ma anche in tutta la cucina asiatica, dove viene consumato crudo, o bollito all’interno di zuppe colme di pesce e verdura. Se però ciò che cercate da questo alimento è l’eccellenza, la sola scelta che vi consigliamo di fare è di provare quello della Baia! Qui i nostri chef preparano ogni giorno tanti piatti a base di tonno, cercando di offrire un’esperienza sempre migliore per chi sceglie di viziarsi con le nostre creazioni.

Vi aspettiamo!